Giro di vite nella notte fra sabato e domenica: setacciato il territorio di Santa Croce, tre denunce

754

Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri di Santa Croce e Ragusa hanno denunciato tre persone e ne hanno segnalata una quarta nel corso di un servizio coordinato svolto nel territorio compreso tra Santa Croce, Punta Secca e Punta Braccetto. Diverse autopattuglie dell’Arma della locale stazione carabinieri e della sovraordinata compagnia di Ragusa hanno setacciato sia i centri abitati che le campagne nella notte tra sabato e domenica alla ricerca di situazioni d’illegalità. Sono state fermati e controllati una quindicina di veicoli, identificate ventiquattro persone,  delle quali sette sottoposte a perquisizione. Un catanese disoccupato di 35 anni è stato pizzicato alla guida senza patente, è stato denunciato e l’auto è stata sequestrata. Due ragusani ben noti alle forze dell’ordine, di 25 e 26 anni sono stati denunciati poiché, sottoposti a controllo su strada e perquisiti, il primo era in possesso di un coltello a serramanico di 18 cm, il secondo – sorvegliato speciale – non aveva con sé la carta precettiva. Un giovane santacrocese, 17enne studente incensurato, è stato perquisito e trovato in possesso di un grammo di hashish, sottoposto a sequestro. Sarà segnalato al Prefetto di Ragusa per i conseguenti provvedimenti. I controlli, anche utilizzando più pattuglie contemporaneamente, non vengono mai interrotti e anzi, specie nei fine settimana e di notte, vengono rafforzati. I risultati in termini di denunce e arresti ci sono e sono tangibili. L’impegno finalizzato a prevenire e reprimere le condotte illegali da parte dell’Arma Iblea è costante.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...