Le mamme di Santa Croce riempiono piazza Vittorio Emanuele: “Siamo qui per riprenderci il paese” VIDEO

1.464

Ritrovarsi in piazza per riprendersi il paese. E’ questo il motto delle “mamme di Santa Croce”, che dopo aver creato un gruppo su Facebook, hanno scelto di scendere in piazza e manifestare il proprio disagio di fronte al degrado sociale vissuto dalla città nell’ultimo periodo. Le risse fra extracomunitari, gli scippi, le rapine e i furti hanno fatto esplodere malumore e preoccupazione, oltre a destare un forte senso di precarietà e insicurezza. L’ordinanza sindacale non dà risultati e, in attesa di una risposta netta della politica – che fin qui non c’è stata -, le donne di Santa Croce hanno scelto di agire. Così si sono ritrovate intorno alle 19 di questa sera in piazza Vittorio Emanuele, hanno coinvolto commercianti, politici e semplici cittadini, hanno discusso e avanzato proposte, prima di essere interrotte dall’intervento della Polizia Municipale. La comandante Maria La Rosa, contestata dalla folla, ha chiesto di sospendere la manifestazione perché non autorizzata. In base all’articolo 18 del testo unico sulla pubblica sicurezza, infatti, i promotori avrebbero dovuto dovuto informare il Questore con almeno tre giorni di preavviso. Il sit-in è comunque andato avanti: “Questa è una dimostrazione di civiltà. Bisogna permettere ai nostri figli di riappropriarsi del paese in cui vivono. Al momento non esistono le condizioni perché ciò avvenga: ecco, siamo qui perché è necessario ricrearle” commentano i promotori. Da tempo la piazza di Santa Croce non era così “viva” di entusiasmo. La politica e le istituzioni non devono, e non possono, più nascondersi.

Redazione

CLICCA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO DELL’EVENTO “RIPRENDIAMOCI SANTA CROCE”
INTERVISTA A HELEINA CAMPO 

INTERVISTA AL CONSIGLIERE COMUNALE  LUCA AGNELLO

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...