P.Secca capitale estiva dei sapori tradizionali: se vuoi mangiare bene… sei “Al posto giusto”

814

Quando Punta Secca diventa percorso eno-gastronomico, allora è necessario far tappa da “mpa nzulu”, per poter degustare pane casareccio, focacce con broccoli, ma anche con pomodoro capuliatu, patate e prezzemolo, patate e salsiccia, spinaci e uva passa. E poi assaporare la tradizione santacrocese nei famosi “testi i turchi” con ricotta, salsiccia, formaggio e prezzemolo. Infine pizze ed arancini multi-gusto con il profumo e il sapore della tradizione siciliana.

Redazione

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...