Studenti, ecco la strenna: “L’abbonamento al pullman si paga!” IL VIDEO

838

A furia di tirarla la coperta è diventata corta. Così, dal 7 gennaio, quando le scuole riapriranno i battenti, gli studenti pendolari saranno costretti a pagare l’abbonamento del pullman. Il gruppo di opposizione ‘Noi ci crediamo’, attraverso un video pubblicato sul web, ha reso noto il tariffario che non risparmia nessuno: il trasferimento verso gli istituti secondari di Comiso e Ragusa costerà agli studenti 28 euro al mese, chi va a Pozzallo dovrà pagarne oltre 45. Prima, era tutto gratis. Adesso no, “il diritto allo studio si paga. E’ la strenna per quest’anno”. Sullo sfondo la questione Punta Secca, che costa al comune di Santa Croce oltre un milione di mutuo. Ecco il video!

ATTENZIONE ! AVVISO ALLE FAMIGLIE CON STUDENTI PENDOLARI DELLE SCUOLE SUPERIORI ABBONAMENTO AUTOBUS FINO A FINE ANNO SCOLASTICO! ECCO LA STRENNA PER QUEST’ ANNO ! BUONA VISIONE, BUONO STUDIO E BUON 2016 … TASCHE PERMETTENDO !

Posted by NOI CI CREDIAMO on Sabato 2 gennaio 2016

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...