Indennità ridotte del 50%, Comune acquista lotto cimiteriale per Loris

760

Le indennità di carica degli amministratori sono state dimezzate del 50 per cento, confermando l’impegno dello scorso anno. Un risparmio di 54 mila euro per le casse del Comune di Santa Croce. Le somme decurtate sono state impegnate in bilancio per l’assistenza domiciliare agli anziani che intero prevede un impegno di spesa di 108 mila euro. Il sindaco, con un contributo straordinario di duemila euro, ha voluto acquistare il lotto cimiteriale per il piccolo Loris Stival. «Con una delibera di giunta, la numero 114 del 20 giugno scorso – spiega il sindaco Franca Iurato – abbiamo voluto dimezzare le indennità del 50 per cento del sindaco e degli assessori ritagliando una somma importante per un piccolo comune come il nostro. Un stanziamento extra di 54.283 euro che servirà per interventi specifici nel servizio di assistenza domiciliare agli anziani. Senza questo ulteriore gettito, dal mese di maggio dovevamo sospendere un servizio indispensabile». Il sindaco, con un contributo straordinario di 2 mila euro, ha deciso di acquistare il lotto cimiteriale per il piccolo Loris. (gds.it)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...