La cultura della legalità a scuola: “Cittadinanzattiva” incontra gli studenti

677

Hanno avuto inizio gli incontri sulla legalità organizzati da “Cittadinanzattiva” Vittoria, Scoglitti, Santa Croce Camerina, Acate e Comiso e il comando della Polizia municipale di Santa Croce: saranno coinvolti tutti gli alunni delle ultime classi delle scuole della città. Anna Chiaramonte, coordinatrice di “Cittadinanzattiva”, ha detto che questi progetti nascono dal protocollo d’intesa firmato dal ministero dell’Istruzione e “Cittadinanzattiva” nazionale per sensibilizzare gli alunni alla cultura della legalità, della sicurezza e della cittadinanza. Si è soffermata sui pericoli del web e particolarmente sul cyberbullismo che è aumentato in modo esponenziale. Tanti bambini ed adolescenti, specie nelle scuole, ogni giorno sono provocati, umiliati, isolati, minacciati: così finiscono per sentirsi soli, terrorizzati, impotenti. Allora è necessario ribellarsi e denunciare, mai isolarsi o arrivare a gesti estremi. La comandante Maria La Rosa ha fatto vedere delle slides sulla segnaletica stradale e ha parlato delle norme più importanti del Codice stradale per evitare incidenti, anche mortali. Si è soffermata sull’importanza del rispetto dell’ambiente sia per il decoro della città, sia per evitare l’insorgere di malattie anche mortali. Nella foto da sinistra: alcune insegnanti dell’istituto comprensivo Psaumide, Anna Chiaramonte, Maria La Rosa ed una vigilessa (Lorella Mauro).

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...