Incidente sulla strada di Malavita: muore un centauro ragusano di 40 anni

1.095

La strada di Malavita miete un’altra vittima: si tratta del 40enne Salvatore Agosta, centauro, che ha perso la vita ieri sera, dopo un terribile impatto fra la sua moto e un trattore, all’altezza del km 7, sulla SP 60 Ragusa-Santa Croce Camerina. L’uomo, ragusano, è morto sul colpo. Viaggiava a bordo di un’Harley Davidson nera, quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo ed è finito sotto il mezzo agricolo. Il conducente del veicolo, rimasto illeso, non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. Inutili i soccorsi: in seguito all’intervento del 118, Agosta è stato trasferito immediatamente in ospedale a Ragusa, dove però è giunto senza vita a causa delle ferite riportate. La sua Harley e il trattore viaggiavano in direzioni opposte: sulle cause del sinistro stanno indagando i carabinieri. Il centauro potrebbe aver affrontato male una semicurva o potrebbe essere scivolato fatalmente sull’asfalto.

Dopo la morte di Salvatore, cordoglio unanime sul web. L’uomo è stato salutato dai “colleghi” della pagina Facebook Ragusa Bikers: “Ieri sera una telefonata ci ha lasciato senza parole – si legge nella nota apparsa sul social network -Un padre, un compagno, un fratello ci ha lasciato a causa di un incidente stradale… siamo tutti sconcertati. La famiglia, i figli, i suoi amici e i suoi fratelli siamo stravolti da tale perdita. Sì stravolti, perché quando si ha a che fare con gente come Salvo Agosta con lui va via anche un po’ di noi… La sua disponibilità, la sua fratellanza e la sua lealtà che sin da subito offriva a chi per lui era degno di tale onore… Sì Salvo, noi siamo stati onorati della tua amicizia e del rispetto che nutrivi per ognuno di noi. R.i.p fratello”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...