L’Avis all’istituto Fabio Besta: “Donare salva la vita e fa rimanere in salute”

Con i ragazzi dell'istituto tecnico-commerciale si è parlato di Servizio Civile

797

Sabato mattina il presidente dell’Avis comunale Guglielmo Pagano, il dirigente Carmelo Fontana e la volontaria scn Emanuela Diquattro hanno avuto l’opportunità, grazie alla disponibilità della Dirigente scolastica, Prof.ssa Antonella Rosa, di presenziare all’assemblea degli studenti dell’Istituto Tecnico Statale Commerciale e Aeronautico “Fabio Besta” di Santa Croce Camerina. Un momento di confronto e dibattito a più voci in merito all’importanza del dono: “Donare salva la vita e ci aiuta a rimanere in salute poiché, grazie ai frequenti controlli, ogni donatore ha la possibilità di prevenire e curare tempestivamente l’insorgenza di una malattia”, ha detto il presidente Pagano.

Altro aspetto fondamentale, su cui si è dibattuto, è la presa di consapevolezza della grande opportunità offerta ad ogni ragazzo/a mediante la possibilità di svolgere il servizio civile nazionale. A tal proposito la volontaria avisina scn dice: “Il Servizio Civile Nazionale, al di là della mero rimborso economico, rappresenta una grande chance per crescere a livello umano e sociale imparando e scoprendo l’importanza di donarsi per il bene degli altri”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...