Il sindaco Barone revoca l’incarico a Frasca: cambia il secondo assessore

Riequilibri nella maggioranza: saluta l'assessore alla Sicurezza e allo Sviluppo Economico

2.551

Cambia il secondo assessore della giunta Barone. Dopo un lungo tira e molla, e un confronto arduo all’interno della maggioranza, il sindaco Giovanni Barone, attraverso un provvedimento ufficiale, ha comunicato stamane la revoca dell’incarico a Filippo Frasca, assessore alla Sicurezza e allo Sviluppo Economico. La posizione di Frasca ha cominciato a vacillare nel corso dell’estate a seguito di una spaccatura della corrente che lo sosteneva (quella composta dai consiglieri Cappello e Zisa).

Cappello ha cominciato a invocare parità di trattamento, e di rispetto del patto elettorale, chiedendo al sindaco di sospendere l’assessore. Ma decisiva è risultata la costituzione di un nuovo gruppo consiliare, formato da Cappello e Silvana Candiano, che hanno puntato i piedi e chiesto rassicurazioni per rimanere nella maggioranza. Da qui la revoca dell’assessore Frasca e la nomina del suo sostituto: dovrebbe trattarsi di una donna.

Nel provvedimento di revoca firmato dal sindaco si precisa che “il venir meno della fiducia sulla idoneità del nominato a rappresentare gli indirizzi del sindaco delegante è meramente finalizzato a salvaguardare la serena prosecuzione del mandato amministrativo”, fermo restando “l’apprezzamento per l’impegno assunto dall’assessore”. Inoltre si precisa che il venir meno della fiducia non è da intendersi “riferito a qualsivoglia genere di valutazioni afferenti qualità personali o professionali dell’assessore revocato, né è da intendersi sanzionatorio”. Il 31 gennaio scorso era stato revocato l’incarico all’assessore Dimartino: al suo posto entrò in giunta Adolfo Robusti.

IL TESTO COMPLETO DELLA REVOCA

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...