Calcio, il Santa Croce riceve l’Atletico Catania: assente Leone, torna Alma

Il co-presidente Micieli: "Paghiamo lo scotto del nuovo campionato"

657

Il Santa Croce prova a rialzarsi dalla brutta batosta di domenica scorsa per riprendere la lunga strada che porta verso la salvezza. L’occasione per l’undici allenato da mister Gaetano Lucenti è rappresentato dalla gara interna di sabato pomeriggio contro l’Atletico Catania. I catanesi dopo lo stop interno alla prima giornata di campionato contro lo Scordia, sembrano essersi ripresi, inanellando due buoni risultati contro il Milazzo e lo Jonica. Proprio contro quest’ultimi, domenica scorsa, gli etnei una vittoria roboante. Sull’altra sponda mister Lucenti sarà privo del suo bomber Ciccio Leone (appiedato da un turno di squalifica), ma avrà nuovamente a disposizione capitan Andrea Alma, Tony Scerra (domenica assente per un virus intestinale) e il giovane Pietro Tomaino. Il trainer camarinense, in settimana, ha parlato a lungo con i suoi uomini e da loro pretende un chiaro segnale di ripresa, per far capire che la sconfitta di domenica scorsa è stata solo il frutto di una giornata storta.

Uno sprono importante è arrivato anche dai vertici societari che sperano in una prova positiva della squadra. “Stiamo pagando a caro prezzo lo scotto dell’ambientamento al nuovo campionato – dice Giuseppe Micieli – Dobbiamo lasciarci alle spalle il passato e calarci nel presente che ci vede come matricola in un campionato dai valori tecnici molto più superiori dei campionati giocati in precedenza. I nostri obiettivi sono cambiati e il nostro obiettivo è quello di raggiungere presto la salvezza, cercando di evitare i playout. Per far ciò dovremo avere una mentalità da squadra operaia che, oltre al bel gioco deve pensare soprattutto a non prenderle e a conquistare quanti più punti possibile. Contro l’Atletico Catania voglio vedere un Santa Croce combattivo e assetato di punti, voglio vedere undici giocatori correre per novanta minuti alla ricerca di una vittoria scaccia crisi e mi auguro che lo stadio si riempia di tifosi che incitino la squadra e la spingano verso la vittoria”.

La gara si giocherà domani allo stadio “J.F. Kennedy” e avrà inizio alle ore 15.30. A dirigere sarà il signor Giovanni Martorana di Enna che sarà assistito dai signori Francesco Conti di Enna e Salvatore Runza di Siracusa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...