Calcio, 2° Cat.: Atletico, con la Massiminiana il terzo ko in 4 gare

Due volte in vantaggio, la squadra di Santoro si arrende a dieci minuti dalla fine

700

Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per l’Atletico Santa Croce: ai ko con Campanarazzu e Pedara (costato la vetta della classifica) si aggiunge l’evitabile sconfitta di ieri con la Massiminiana, arrivata dopo aver sprecato un doppio vantaggio. I biancazzurri partono meglio e tengono le redini della partita che riescono a sbloccare dopo venti minuti con il rigore di Aprile. Sul capovolgimento di fronte, a in seguito a un intervento falloso di Gravina in area, l’arbitro concede un rigore che Manuli insacca. Ma il primo tempo si chiude con il gran gol di Guglielmo Iurato, che trova l’angolino e battezza il 2-1 ospite. Ci sarebbe anche un’altra occasione prima del fischio arbitrale, ma Molè conclude anziché servire Aprile in mezzo all’area e l’azione si perde. Al ritorno in gara la gara diventa spezzettata, con numerose interruzioni. La Massiminiana rimane anche in dieci per l’espulsione di Indelicato. Ma va oltre e aggiunta il pari con una conclusione da trenta metri di Beltempo, che trova la deviazione di un difensore e il tocco della traversa. E a dieci dalla fine il flop si manifesta: il 3-2 locale porta la firma di Palazzolo. L’impennata d’orgoglio finale dell’Atletico è tutta in un calcio di punizione di Cordova che il portiere spazza via dall’incrocio. Adesso l’Atletico perde contatto dal primo posto del Pedara e finisce invischiato nella battaglia playoff. Servirà uno spirito diverso per tornare a inseguire la promozione in Prima Categoria.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...