Nella giornata mondiale della poesia svetta la “nostra” Giusy Zingale

Il successo nella poetry slam. Ma si è anche tenuto un interessante reading

1.625

In occasione della “Giornata mondiale della poesia”, Ragusa Ibla ha ospitato una tre giorni molto intensa in cui la poesia è stata l’assoluta protagonista. Dopo che il 21 e 22 marzo ha visto coinvolta la Facoltà di Lingue e Letterature straniere di Ragusa con letture di versi, prose e spettacoli, l’evento si è concluso sabato 23 marzo con due interessanti iniziative che hanno visto partecipi alcuni poeti della provincia iblea. A partire dalle 18, presso Palazzo Arezzo di Trifiletti, si è tenuto un reading poetico a cura del Gruppo Gori di Ragusa, moderato dal poeta Pippo Di Noto, con intermezzi musicali dell’Associazione culturale musicale San Giorgio. I poeti intervenuti sono stati: Pasquale Spadola, Presidente del Centro Servizi Culturali, Giorgio Pace, Teresa Bennice, Salvatore Vicari, Annalisa Distefano, Sergio D’Angelo, Giusy Zingale, Elisa Cappello ed Antonella Galuppi.

A seguire, presso la Sala Falcone Borsellino si è tenuto un Poetry Slam, una simpatica competizione poetica, anch’essa moderata dal poeta Pippo Di Noto, a cui hanno partecipato: Teresa Bennice, Giusy Zingale, Elisa Cappello, Pippo Tumino, Michele Zisa, Paola Puzzo Sagrado. In un contesto in cui la poesia si è perfettamente integrata con l’atmosfera suggestiva della sala ospitante, la giuria (Giacomo Schembari, Salvo Eterno, Dalila Iannitto, Simona Bottiglieri e Carmelo Fontana) ha decretato come vincitrice la poetessa santacrocese Giusy Zingale. L’intero evento è stato realizzato da Alina Catrinoiu, per il MAST, in collaborazione con il Centro Servizi Culturali, il Gruppo Culturale Mario Gori, l’Ubik Ibla, l’Antica Ibla e con il patrocinio del Comune di Ragusa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...