La conferma di P.Secca, Caucana e Casuzze: spiagge da bandiera verde

La Sicilia al top. A misura di bambino anche Scoglitti e Marina di Ragusa

2.824

La Sicilia è, insieme alla Sardegna, la seconda regione d’Italia per numero di spiagge a misura di bambino. È quanto emerge dall’elenco delle Bandiere verdi 2019, la lista dei 142 litorali italiani e spagnoli più attrezzati, secondo i pediatri, per accogliere i piccoli bagnanti. Nell’isola sono sedici le spiagge più indicate per l’infanzia sono:

– nell’Agrigentino: Porto Palo di Menfi
– nel Catanese: Plaja a Catania
– nel Messinese: Giardini Naxos e Canneto, Acquacalda e Marina di Lipari a Lipari
– nel Palermitano: Balestrate, Cefalù, Mondello
– nel Ragusano: Casuzze, Punta Secca e Caucana a Santa Croce Camerina, Santa Maria del Focallo a Ispica, Marina di Ragusa, Scoglitti, Pietre Nere e Raganzino a Pozzallo
– nel Siracusano: Vendicari
– nel Trapanese: Tre Fontane e Torretta Granitola a Campobello di Mazara, Signorino a Marsala, San Vito Lo Capo.

L’ideatore dell’iniziativa, il pediatra Italo Farnetani, spiega che i parametri per assegnare la bandiera verde sono “acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e nelle vicinanze gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi”. Il 28 giugno, presso il Comune di Praia a Mare (Cs), si terrà la cerimonia di consegna ai sindaci dei 142 Comuni della ‘Bandiera verde’ 2019. Il riconoscimento viene assegnato dal 2008: in dodici anni, con il contributo di 2.550 pediatri italiani ed europei, sono state selezionate le 142 spiagge in Italia e in Spagna più adatte ai bambini. (fonte Rai News)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...