Tre anni senza i baciuzzi di Adele: Punta Secca la ricorda con una stele

La donna è morta a Dacca, nel 2016, durante un attentato terroristico

1.433

Lunedì 1 luglio alle 17, in piazza Torre a Punta Secca, sarà commemorato il terzo anniversario della scomparsa di Adele Puglisi. Nell’occasione sarà scoperta, a cura dell’amministrazione comunale, una stele in suo onore presso la murata est del Belvedere, di fronte all’approdo, il cosiddetto “Scaro”. Quando venne uccisa, Adele aveva 54 anni e si trovava all’interno del ristorante “Holey Artisan Bakery”, a Dacca, in Bangladesh. Il luogo che fu preso d’assalto da alcuni terroristi, che provocarono la morte di altri otto italiani. Adele e la sua famiglia amavano trascorrere le vacanze nella casa di Punta Secca.

Al termine della cerimonia organizzata dal comune di Santa Croce, i familiari e gli amici di Adele hanno organizzato, a piazza Torre (ore 19.30), un momento musicale con il gruppo jazz “Tonewheelers”, composto da alcuni amici del fratello Matteo Vittorio e della stessa Adele. Per l’occasione è stato predisposto un piccolo buffet, offerto spontaneamente da alcune attività commerciali e gastronomiche di Punta Secca (Scjabica – Rosengarten – Talè Talè – Pappappero – Torre Scalambri – Charlie Brown).

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...