Santa Croce, celebrata la Festa dei nonni tra musica e animazione

La serata è stata allietata da Gianni Zisa e dal coro dei piccoli del "Sacro Cuore"

1.229

Mercoledì 2 ottobre in tutta Italia si è celebrata la “Festa dei nonni”, una ricorrenza introdotta nel 2005 per valorizzare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale. Tra le tante iniziative, a Santa Croce Camerina è stata celebrata quella dell’associazione “Oltre l’ostacolo” , presso il “Centro Diurno Terza Primavera”, un momento di divertimento e incontro fra le generazioni, dedicato alla memoria di Carmela Tasso, socia dell’associazione scomparsa poco tempo fa. Presenti il segretario provinciale dell’associazione “Oltre l’Ostacolo” Franco Guastella e la referente Nuccia La Spina.

L’iniziativa, promossa dalle bravissime socie Caterina Arona e Rita Montagno è stata presentata dalla prof.ssa Lidia Carelli ed ha avuto come momento centrale l’esibizione del bravissimo Gianni Zisa che ha intrattenuto la platea con le sue canzoni. A seguire, nel pomeriggio, è intervenuto il coro dei piccoli del “Sacro Cuore” diretto da Chiara Zago, che ha voluto dedicare una una serie di brani a tutti i nonni presenti. Successivamente è stata recitata una poesia legata al tema, scritta dal poeta Saro Brullo (anche lui un nonno) e una scenetta a tema recitata da Giorgio Arestia e Maria Gianetto. Un pomeriggio di divertimento che bambini e famiglie aspettavano da tempo. “Un bel modo per stare insieme – ha affermato il segretario dell’associazione Oltre l’Ostacolo – che ha coinvolto persone di ogni età in un pomeriggio spensierato e fatto di cose semplici”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...