Rispetto del codice della strada, la polizia municipale entra a scuola

L'incontro della comandante Maria La Rosa con gli studenti dell'istituto "Fabio Besta"

614

Organizzato da Cittadinanzattiva Vittoria, Scoglitti, S.Croce Camerina, Comiso e Acate insieme con la Polizia municipale di Santa Croce Camerina, la comandante Maria La Rosa ha incontrato gli alunni della sezione staccata dell’istituto tecnico “Besta” di Ragusa sul rispetto del Codice stradale. Dopo aver fatto vedere varie slides sulla segnaletica stradale, si è soffermata sui pericoli del mancato uso dl casco o della cintura di sicurezza, sull’eccesso di velocità o sulla guida dopo aver assunto alcool e droga. Ha detto che bisogna evitare le “stragi del sabato sera” che distruggono la vita di tanti giovani e quella dei loro familiari: “La vita, ragazzi, è nelle vostre mani e quindi, per proteggerla, sono necessarie tanta attenzione e prudenza”. La coordinatrice Anna Chiaramonte si è soffermata sui pericoli della dipendenza dal web: oggi sono circa tre milioni, giovanissimi e adulti, fra i 15 e i 40 anni. La dipendenza dal web allontana i giovani dalla vita di relazione, provoca scarso rendimento a scuola e disturbi agli occhi, inoltre si confonde la vita on line con quella reale, finendo per sfuggire così alle proprie problematiche e alle proprie responsabilità. Ha concluso dicendo che vi sono altri pericoli ancora più gravi:la ludopatia, la pedopornografia e il cyber bullismo.

(Nella foto, da sinistra la prof.ssa Maria Miccichè, la prof. Chiaramonte, la comandante Maria La Rosa e un gruppo di alunni)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...