L’ordinanza di fine anno del sindaco: “Botti sì, ma con prudenza”

In mancanza di un divieto vero e proprio, ecco le indicazioni a cui attenersi con scrupolo

414

Botti sì, ma con moderazione. Un’ordinanza che sa tanto di prudente raccomandazione. In occasione dell’ultimo dell’anno, il sindaco Giovanni Barone ha ordinato “l’utilizzo parsimonioso dei “botti”, limitandolo al massimo, e l’adozione di tutte le cautele e gli accorgimenti necessari al fine di prevenire i rischi per la propria ed altrui incolumità”. Nella nota diffusa oggi sul sito istituzionale del Comune e sui canali social, e distribuito agli esercizi commerciali, Barone invita inoltre i cittadini “ad evitare tale utilizzo in luoghi d’aggregazione o comunque affollati, nelle aree a rischio di propagazione incendi, nelle vicinanze di monumenti, edifici, aree a valenza storica, archeologica, architettonica e ambientale, e/o in presenza di bambini o soggetti deboli”. L’ordinanza del primo cittadino richiama la nota del prefetto di Ragusa protocollata ieri, in cui si invitano le varie Amministrazioni comunali della provincia affinché rivolgano “un forte appello” ai cittadini per “un uso responsabile dei prodotti pirotecnici. Non risultano, invece, particolari disposizioni per l’utilizzo di sostanze alcoliche, se non quelle già previste da precedenti disposizioni di legge.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...