Vittoria, la lite degenera in una sparatoria: un arresto e due feriti

I due malcapitati se la sono cavati con una prognosi da 20 a 25 giorni

365

Alle prime ore dell’alba di sabato, le volanti del Commissariato di P.S. di Vittoria sono intervenute nella centralissima piazza del Popolo, per segnalazione di una rissa con uso di armi da fuoco. Sul posto, gli agenti constatavano che si era trattato di una lite scaturita per futili motivi, poi degenerata con il ferimento, fortunatamente non grave, a seguito di colpi di arma da fuoco, di un ragazzo ed una ragazza, medicati presso il locale ospedale e successivamente dimessi. Le indagini, subito avviate dagli investigatori della Squadra Mobile e del locale Commissariato di P.S., col supporto della Polizia Scientifica e del Reparto Prevenzione Crimine di Catania, consentivano, nell’arco di poche ore, di accertare che si era trattato di una lite, iniziata all’interno di un pub nei pressi della citata piazza, degenerata subito dopo con il ferimento dei due malcapitati e consentivano altresì di individuare e catturare il soggetto gravemente indiziato di essere l’autore del folle gesto che, dopo aver perpetrato il delitto, aveva fatto perdere le proprie tracce. Infatti le attività di ricerca avviate immediatamente dalla Polizia di Stato hanno consentito di rintracciare il pericoloso soggetto che veniva quindi catturato.

I due ragazzi feriti, trasportati entrambi presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vittoria, hanno riportato una prognosi rispettivamente di 20 e 25 giorni s.c. Alla luce della gravità dei fatti, dato il pericolo di fuga, il soggetto veniva sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di tentato omicidio. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Un altro soggetto veniva invece denunciato a piede libero per favoreggiamento personale.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...