Basket, Promozione: è tornata la vera Vigor, Siracusa k.o. e primato

I ragazzi di coach Di Stefano si impongono 65-62 dopo un tempo supplementare

714

II pubblico delle grandi occasioni, tornato in massa al palazzetto Santa Rosalia, ha salutato il primato solitario della Vigor, che si prende la testa della classifica nel campionato di Promozione. Sconfitta Siracusa per 65-62 al termine di un supplementare. Una gara sempre in controllo per Susino e compagni, che perdono la bussola solo all’inizio del quarto periodo, e consentono agli ospiti di rimontare dalla doppia cifra di svantaggio e mettere la testa avanti (48-50). Ma la Vigor, che nell’arco della partita aveva difeso duro e attaccato bene la zona (al netto di qualche palla persa di troppo), mostra cuore e muscoli, senza mai mollare. Così si aggrappa ai suoi uomini migliori: Susino (dopo un avvio complicato al tiro: 0/7) spazza via la concorrenza in mezzo all’area, Ciurciù funge da perfetto equilibratore sui due lati del campo, mentre Barone e Di Stefano, quando serve, trovano con frequenza il fondo della retina. Bene anche Occhipinti, mentre Rizzo è limitato da un infortunio che ne riduce il minutaggio. Vasquez, invece, non trova continuità per via dei falli, ma si spende fino all’ultima goccia d’energia nella metà campo difensiva. Sull’ultimo possesso dei regolamentari, Siracusa impatta sulla parità e allunga l’agonia. All’overtime, la Vigor resiste di testa e di fisico, tocca i cinque punti di vantaggio, mentre l’ultima tripla ospite si infrange sul ferro. Così può partire la festa. Un entusiasmo rimasto soffocato per troppo tempo.

IL TABELLINO
Vigor-Siracusa 65-62 d.t.s.
Vigor: Sgarlata 1, Occhipinti 6,  Hoxha ne, Iurato ne, Ciurciu’ 7, Vasquez 2, Drago, Susino D. ne, Rizzo 7, Di Stefano 13, Susino G. 20, Barone 9

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...