Slalom tra porte e mobili rotti per entrare a scuola. Area ripulita

La nota del circolo Chiama Santa Croce: "Dov'è l'ordinaria amministrazione?"

660

“Da un paio di giorni, i bambini del plesso 10 aule, possono provare l’emozione di correre, non in un bel giardino curato, troppo ovvio, ma tra i resti di porte e tavole rotte, mentre i genitori provano la “suspance” di vedere se i bambini sono capaci di correre e nel frattempo evitare l’ostacolo” Inizia così la nota del movimento Chiama Santa Croce. “Ci chiediamo se a questa amministrazione viene naturale non tutelare i nostri ragazzi in termini di sicurezza, oppure devono pensarci la notte, per operare la mattina. Dopo tante segnalazioni, resta “all’asciutto” e invasa da spazzatura la fontana di Piazza degli studi. Tralasciamo i danni strutturali del plesso dieci aule che pure a detta del sindaco, ha bisogno di interventi decisivi. Tralasciamo pure (e non dovremmo) tutto quello che per essere riparato, ha bisogno di soldi perché anche i bambini sanno che: “sordi nun cinnè”, tranne che per un catering per la festa dei vigili, che è costato alla comunità una bella cifretta. Ma almeno, quello che non costa nulla ma fa parte di quella che si chiama ordinaria amministrazione e che serve per mettere in sicurezza i luoghi, è possibile ottenerla?”.

Aggiornamento. L’area è stata ripulita questa mattina, come certifica la foto fatta pervenire alla nostra redazione.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...