Rifiuti ed erbacce lungo le strade provinciali. “Mettetele in sicurezza”

La denuncia di Fare Ambiente: "Ostacolano la vista e provocano incendi"

516

Sono necessarie e improrogabili le “grandi pulizie” sulle strade provinciali di tutta la provincia di Ragusa. Occorre rimuovere erba, cespugli e immondizia lungo le arterie stradali di competenza del Libero Consorzio. “Mettiamo al più presto in sicurezza le rotatorie e quelle arterie stradali – dice il coordinatore di FareAmbiente provinciale Ragusa Salvatore Mandarà – sulle quali la presenza di vegetazione ostruisce la visuale, mentre le tonnellate d’immondizia non differenziata abbandonata dai soliti incivili può provocare incendi e, comunque, mettere a repentaglio la sicurezza e la circolazione stradale. Senza dimenticare che percorrere strade pulite e imbattersi in rotatorie decorose è un biglietto da visita importante per i turisti che si accingono a trascorre le loro vacanze nel nostro territorio”.

“Si stava per muovere qualcosa tra i Sindaci e i consiglieri comunali che avrebbero dovuto ricomporre il nuovo assetto amministrativo provinciale, alleanze, accordi, scambi di consensi e successive nomine e incarichi – continua l’ambientalista Mandarà – ma nessuno ha mai accennato di programmi e impegni per affrontare le emergenze ambientali sul territorio ibleo. Scampate le elezioni per il rinvio a settembre, qualcosa si sta muovendo con il commissario pro-tempore, che ha messo mano al rifacimento della segnaletica orizzontale e in qualche tratto pedemontana anche quella verticale. Rimangono solo i rifiuti, tanti rifiuti abbandonati indiscriminatamente e le poltrone vuote di viale del Fante”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...