Coronavirus, chiuse fino al 15 marzo biblioteca e centro “Terza Primavera”

Cancellate le partite di calcio e basket. Restrizioni per le palestre

2.047

In osservanza al decreto del Consiglio dei Ministri, in cui si dispone, in via prudenziale, la sospensione delle attività ricreative e sociali su tutto il territorio comunale, e di tutte le attività che comportano affollamento di persone, il sindaco ha comunicato la chiusura, fino al 15 marzo, del centro ricreativo “Terza Primavera” e della biblioteca comunale “Giovanni Verga”. Così come le scuole di ogni ordine e grado. Inoltre, il primo cittadino ha dato disposizioni affinché lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto, ovvero all’interno di palestre e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto di una raccomandazione: mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. La disposizione compare all’allegato 1) lettera D del decreto di cui sopra. Domenica prossima, inoltre, non si svolgerà l’incontro di calcio Atletico Santa Croce-Mazzarrone (inizialmente previsto a porte chiuse), valido per il campionato di calcio di Prima Categoria. La Lega Nazionale Dilettanti ha disposto la sospensione dei campionati regionali. Stessa sorte per la sfida di pallacanestro fra Vigor Santa Croce e Microfon Siracusa, valida per il campionato di Promozione: la federazione ha disposto la sospensione di tutti i campionati regionali senior e giovanili fino a data da destinarsi.

Il Vescovo ha cancellato le celebrazioni di San Giuseppe, e tutte le feste religiose della provincia (il decreto ha validità fino al 3 aprile). Resta da capire se le celebrazioni avverranno in forma ridotta (con le Cene?) e o se tutto slitterà a una data successiva, magari il primo maggio.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...