P.Secca si riappropria dei bagni. A Santa Croce due cantieri di lavoro

Finanziati dalla Regione per oltre 140 mila euro, serviranno al restyling delle scuole

676

L’amministrazione comunale informa che, a seguito del D.D.G n. 9483 del 09/08/2018, saranno avviati n.2 (due) cantieri di lavoro per disoccupati. Gli uffici dell’Assessorato regionale alla Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, hanno comunicato all’Ente l’ammissione al finanziamento al progetto di “Sistemazione delle aree esterne della scuola media Psaumide Camarina” per un importo pari a € 71.787,57. Il secondo cantiere di lavoro per disoccupati interessa l’esterno degli istituti scolastici e le bambinopoli per un importo di € 70.063,71. “Si tratta di una notizia che aspettavamo da mesi e che darà una seria opportunità lavorativa ai tanti disoccupati che avevano presentato domanda di ammissione ai cantieri.”, ha dichiarato il sindaco Giovanni Barone, alla notizia del finanziamento dei due cantieri di lavoro che permetteranno a molte famiglie in difficoltà di percepire un reddito, dopo un lungo periodo difficile.

Intanto, stamattina, sono stati installati i bagni pubblici in Piazza Concordia a Punta Secca. L’obiettivo è quello di dare un servizio ai turisti e contribuire al decoro della borgata. Si tratta di strutture prefabbricare con accesso anche per i disabili.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...