Contro le supercazzole della rete: debutta Libri d’aMare con Cucuzza

La prima serata della rassegna letteraria in piazza Belvedere a Punta Secca

392

Libri d’aMare 2020 ha fatto il suo esordio, sul Belvedere invece che sulla tradizionale Piazza Torre, con la presentazione del libro di Michele Cucuzza. Il noto giornalista, dialogando con la collega Simona Mazzone, ha intrattenuto il pubblico di Punta Secca alternando temi di stretta attualità, informazione e comunicazione. Tutti argomenti contenuti nel suo ultimo libro “Fuori dalle Bolle” (Curcio Editore), un vero manuale per saper riconoscere le “supercazzole” che infestano la rete. Dal viaggio nel mondo dei più moderni social network, che, dice Cucuzza “sono tutt’altro che un gioco ma strumenti potentissimi”, all’aneddoto che lo vide protagonista di un particolare incontro col Presidente della Repubblica Sandro Pertini. La serata inaugurale di Libri d’aMare, rassegna giunta ormai alla sesta edizione, ha confermato la solidità organizzativa di un gruppo di ragazzi, cui si è aggiunto, nelle vesti di direttore organizzativo, il contributo di Alessandro Renda di Punta Secca Live. Esperienze che si fondono per far crescere ancora e migliorare una rassegna che, anche nel rispetto dei protocolli di sicurezza, ha riempito la piazza. La seconda serata, martedì 4 agosto sarà dedicata al romanzo, con “Il silenzio dell’acciuga” (Nutrimenti) scritto da Lorena Spampinato che, dalle 21.30 dialogherà con Mariagiovanna Fanelli. Per seguire in tempo reale le comunicazioni degli organizzatori e vedere le foto delle serate basta cercare la pagina facebook della manifestazione https://www.facebook.com/libridamarepuntasecca

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...