Pd e Articolo 1: “Il sindaco dica cosa c’è dietro questa telenovela”

Il centrosinistra invoca le dimissioni: "Anche stavolta tanto rumore per nulla"

454

“Molto rumore per nulla. La montagna ha partorito un topolino”. Così Partito Democratico e Articolo 1 commentano l’unico cambio nella giunta Barone, dove Giovanni Zocco, uno dei non eletti della lista del sindaco alle ultime Amministrative, prende il posto in giunta di Filippo Frasca, finito ai margini dopo l’ultimo Consiglio comunale. “Avevamo preannunciato che si trattava di una pagliacciata e tale si è rivelata – scrive il centrosinistra in una nota -. Alla fine, l’azzeramento della giunta si è mostrato nella sua realtà: giri di parole, false verifiche, confronti inesistenti, tutto per nascondere una sola verità: trovare un modo per ricacciare fuori dalla giunta il vicesindaco Frasca. Ci chiediamo: quali “motivazioni” muovono i personaggi di questa telenovela? Di tutto questo il Sindaco non parla e di sicuro non c’è dietro il bene di Santa Croce; non c’è un’idea di sviluppo del paese, non c’è la volontà di migliorare l’azione amministrativa sotto l’aspetto economico, culturale, sociale. Siamo delusi da questo modo di guidare Santa Croce. Basta! Ridiamo la parola ai cittadini, dimettetevi. Noi andremo avanti per la nostra strada per costruire una proposta civica, innovativa, riformatrice, totalmente nuova nei metodi e negli obiettivi, trasparente e aperta a tutti quelli che senza dubbi hanno a cuore il bene comune”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...