Zisa: “La sfiducia è l’unico modo per non ostacolare il progresso”

Nota della consigliera di Api, che dà ragione ai 5 Stelle sulla richiesta di voto anticipato

478

“Fuori dalle “cordate” e dalle “combriccole”, questa è la strada da perseguire. Per questo ritengo che la mozione di sfiducia, sia l’unica soluzione a tutti i mali che affliggono Santa Croce Camerina”. Lo scrive in una nota la consigliera comunale di Api, Giusy Zisa, che inoltre giudica “interessanti le riflessioni e le dichiarazioni del M5S di Santa Croce Camerina. Ne condivido la parte in cui ritengono “le elezioni anticipate … l’unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone… ”. Ridare voce all’elettore è l’unica cosa da fare – rimarca la Zisa – ma c’è da non dimenticare un aspetto fondamentale che riguarda la mozione: che intanto per presentarla, devono e possono firmarla solo i Consiglieri comunali, ai quali mi rivolgo. Da giorni lavoriamo su questo e spetta a Noi consiglieri farci carico della responsabilità se conservare questo devastante stato di cose o, regalare alla città la libertà di scegliere nuovamente i suoi rappresentanti. Concordo col M5S che non è più tempo per i professionisti della politica e di consentire ai “decennali soliti noti” di continuare a gestire le nostre vite. Non è più tempo di cordate e combriccole”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...