La nuova caserma dei carabinieri? Per Pd e Art.1 “è merito della Iurato”

I due partiti, inoltre, replicano a Cognata: "Non ci eravamo accorti che esistesse"

447

“Ce ne eravamo quasi dimenticati: c’è un assessore al Bilancio, all’Urbanistica e allo Sport! Chiediamo scusa ma finora non avevamo avuto segni di una sua fattiva presenza amministrativa”. Lo scrivono Pd e Articolo Uno in una nota. “Eppure nelle passate settimane in Consiglio comunale si è discusso e votato il bilancio di previsione, sono stati presentati e votati gli emendamenti al bilancio, si è parlato di tasse, si è votato il bilancio consuntivo e non abbiamo mai, ma proprio mai, visto l’assessore. Siamo contenti che una nostra recente nota su altre inspiegabili inerzie abbia smosso questo assessore e lo abbia fatto finalmente materializzare nel suo ruolo di amministratore”. Il riferimento è all’utilizzo degli impianti sportivi comunali, che Cognata ha dichiarato procedere in modo regolare. “Per rispondere, nel merito, ai suoi appunti alle nostre critiche ci limiteremo a ribadire che le cose non stanno come lui afferma, che ci sono richieste di associazioni sportive ancora inevase, che ci sono ritardi nel rinnovo delle convenzioni degli impianti sportivi. Non siamo tuttavia per niente sorpresi dall’atteggiamento dell’assessore perché è in linea con l’effetto “B” ovvero effetto “Bugia” o l’effetto “Barone”, il sindaco che inaugura la caserma dei Carabinieri affermando che i fondi stavano per perdersi e che li avrebbe recuperati lui. I documenti ci dicono che il finanziamento è stato richiesto dal sindaco Iurato in data 09/09/2015, che è stato ottenuto in data 04/11/2016, che la gara di appalto è stata espletata in data 05/04/2017. In pratica il sindaco Barone non c’entra niente!”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...