L’affondo di Frasca su Cognata: “Dia un senso alla propria indennità”

L'ex vicesindaco: "Non ha fatto nulla per il manto sintetico dello stadio Kennedy"

850

“Il Pd non ha certo bisogno di essere difeso dal sottoscritto poiché ha già bastonato lo sprovveduto assessore che avrebbe fatto meglio a starsene zitto e con serenità, percepire la sua indennità, visto che fino ad oggi, nessuno l’aveva toccato. Ma le dichiarazioni di “assessori” che fino a ieri ho condotto per mano nella giungla di un’amministrazione allo sbando, vanno riprese e valutate”. Lo scrive in una nota Filippo Frasca, ex vicesindaco e attuale segretario cittadino di “Territorio”.  “Prendo spunto dal comunicato nel quale l’assessore Cognata dichiara: “Appare davvero strano che il PD, arrivato al terzo posto della presente tornata amministrativa, dopo lungo letargo, oggi si risvegli e abbia in mano le soluzioni a tutte le problematiche del paese, che “guarda caso” non ha saputo applicare quando poteva. L’assessore Riccardo Cognata, quindi, prenderà atto delle critiche, se a muoverle sarò io, “arrivato primo” assieme a Lui, con la coalizione che ha vinto. Ebbene, l’assessore, solerte nel criticare, dica alla città perché è ancora seduto su quella poltrona, considerato che senza fiatare ha accettato ed ha visto bocciare nel piano triennale l’emendamento per l’inserimento nella prima annualità, del rifacimento del manto in sintetico del Kennedy, che rappresentava il primo stralcio della cittadella dello sport. Un progetto che avrebbe visto – con certezza – l’alba a febbraio 2021 e per il quale le risorse sono tuttora accostate nella convenzione con l’UPD per circa 23.000 €. Oggi, se la convenzione è lievitata da 19 a 23.000 €, con 4.000 euro di aumento, senza benefici per l’ente e/o la società, trattandosi di IVA da versare, è incomprensibile come non ci si rende conto che fare il sintetico fa risparmiare”.

“Cerchi l’assessore Cognata di sanare e risolvere almeno le cose più semplici, quelle assodate, quelle che basta “copiare” – spiega ancora Frasca -.  Perdersi in critiche tentando di recuperare consenso e credibilità politica con le società sportive e non solo, non serve; pensi l’assessore a risolvere l’incresciosa vicenda che danneggia la più importante società calcistica della città, l’UPD Santa Croce. A tal proposito – e Cognata lo sa, con lettera di mio pugno, protocollata al comune e in qualità di Vice Sindaco, inviavo a giugno 2020 una nota all’ufficio legale della provincia per un parere giuridico sul diritto o no per l’UPD di vedersi riconosciuta l’IVA sulla convenzione; l’avvocatura rispondeva in maniera solerte con nota nr. 0015043 del 19/06/2020, riconoscendo all’UPD, l’IVA sul valore di 19.000 € per gli anni in vigore della convenzione; uno scherzo di circa 15/20.000 €. A seguito di questo parere, ho inoltrato una direttiva agli uffici per predisporre il riconoscimento del diritto della società. Oltre questo, non c’è niente altro da fare se non pagare”.

“Disponga l’assessore Cognata quello che è già stato disposto e dia un senso all’indennità che percepisce; potrebbe impegnarsi a recuperare l’emendamento per fare inserire il progetto del sintetico nell’annualità 2021, ma capisco che è un tantino audace (tra l’altro, tanto lavoro per zero merito e nessuna primogenitura, perché meriti e primogenitura sono stati già assegnati ed il campo si farà; possibilmente non entro il 2021, ma il primo anno della nuova amministrazione, l’UPD e l’Atletico calpesteranno l’erba sintetica al Kennedy) ma posso capirlo; sono impegni che solo amministratori navigati e pragmatici possono affrontare. Assessore Cognata, mi dia questo schiaffo morale, faccia partire entro febbraio 2021 i lavori del Campo sintetico al Kennedy ed avrà tutta la mia considerazione politica. Nell’occasione segnalo una cosa di poco conto; metta un canestro a Piazza Carducci o in altro sito che Lei ritiene di individuare; tanti ragazzi e famiglie segnalano questa necessità, poiché per fare due tiri vanno a Piazza Malta (a Marina di Ragusa, ndr). Difficile anche questo? Cerchi di provvedere, altrimenti non appena percepirò le indennità da Vice Sindaco che ancora non ho preso, provvederò io comprarlo e donarlo. Cordiali saluti e la prossima volta prima di criticare, faccia l’analisi di coscienza politica… ne ha bisogno, lei e tutta quella squadra a cui appartiene”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...