Al Comune sfilano i campioni: una targa per l’aquila Damiano Caruso

Il ciclista ragusano vive a Punta Secca: è reduce dal decimo posto al Tour de France

518
Cognata con Barone

E’ stato un fine settimana ricco di ospiti per l’Assessore allo Sport del Comune di Santa Croce, Riccardo Cognata. A Palazzo del Cigno hanno risposto presente all’invito dell’Amministratore il vincitore (1^ assoluto) del “Xterra Malta Triathlon 2020” Mario Barone (svoltasi il 12 settembre nell’Isola dei Cavalieri), i ciclisti Santacrocesi Enzo Brancato, Enzo Cavallo e Gianni Pacetto che dal 30 settembre al 4 ottobre, durante il Giro di Sicilia, hanno segnato il perimetro dell’isola percorrendo in bicicletta quasi 1.100 km con medie di percorrenza da fare invidia ai professionisti.

E’ stata anche l’occasione per incontrare un professionista vero della bici. Ragusano di provenienza ma santacrocese di adozione (vive a Punta Secca), definito l’Aquila degli iblei, Damiano Caruso, premiato dall’Assessore Cognata per la vittoria, lo scorso mese di agosto, della tappa spagnola del “Circuito de Getxo 2020” e per aver l’ottimo piazzamento, decimo posto, al Tour de France e ancora per il decimo posto ai campionati mondiali di ciclismo corsi a Imola appena due settimane fa. L’incontro con gli sportivi è stato scandito dai ricordi delle gesta e dai commenti dell’Assessore che ha omaggiato con una targa ricordo ognuno dei premiati cui ha rivolto una frase personalizzata in ricordo di questi successi.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...