Arrivano da fuori e scaricano rifiuti illegalmente. Fioccano multe

L'impegno di Fare Ambiente al fianco della polizia municipale e dell'Amministrazione

690

Prosegue l’impegno di FareAmbiente di Santa Croce Camerina, al fianco dell’amministrazione comunale, nella lotta al degrado ambientale. Nonostante le scarse risorse umane, continuano pure i controlli della polizia municipale per prevenire l’abbandono illegale dei rifiuti sul suolo pubblico. Nelle scorse settimane sono stati elevati numerosi verbali nei confronti degli autori, provenienti quasi sempre da comuni limitrofi, di tali gesti di gratuita inciviltà che comportano un elevato costo sociale ed ambientale.

“Le azioni di prevenzione del degrado ambientale e di tutela del decoro pubblico proseguiranno – dice Salvatore Mandarà di FareAmbiente – ma a tal fine risulta necessario anche l’aiuto della cittadinanza attraverso una attività di controllo sociale che possa prevenire tale fenomeno ed aiutare le forze di Polizia nel rintracciare gli autori. Si rammenta che effettuare la raccolta differenziata è un obbligo di legge e per non incorrere nelle sanzioni previste dalla normativa vigente, non bisogna abbandonare i rifiuti vicino ai cassonetti e in qualsiasi altro luogo pubblico. FareAmbiente e l’Amministrazione comunale confidano e sperano nella collaborazione di cittadini e delle attività produttive, affinché sia sempre tutelato il decoro del paese”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...