Niente temperatura all’ingresso al mercato e cimitero: “Chi ci tutela?”

La nota di Luca Agnello: "Il sindaco, forse, è convinto di aver fatto abbastanza"

481

“Oggi mi sono recato personalmente al Cimitero e al Mercato Ortofrutticolo e in entrambi i luoghi, nonostante la quotidiana affluenza di gente, non viene misurata la temperatura corporea all’ingresso”. Lo scrive Luca Agnello, consigliere comunale e capogruppo di “Liberi di Scegliere”, in una nota. “Siamo a pochi chilometri da un Comune dichiarato “zona rossa” (Vittoria, ndr) e in questo come in altri Comuni limitrofi, simili misure precauzionali sono state utilizzate. Come può un Sindaco che “non si ritiene un avventuriero” ma pensa alla salute dei cittadini, non ritenere valido questo strumento di monitoraggio anticovid? Abbiamo chiesto oggi ufficialmente al Sindaco via Pec (inviata p.c. anche al Prefetto e al Direttore Generale ASP di RG) di attivarsi immediatamente – continua Agnello -. A meno che non ritenga i suoi colleghi amministratori di altri Comuni troppo apprensivi e il suo operato invece già adeguato alla situazione che stiamo vivendo, inclusi i dispositivi di protezione in dotazione ai dipendenti comunali a contatto col pubblico che, a detta di alcuni, non appaiono sempre sufficientemente sicuri”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...