Asp, per candidarsi al Servizio Civile bisogna dotarsi della Spid

L'azienda sanitaria è stata inserita nella graduatoria. Il bando entro fine anno

629

L’Azienda Sanitaria di Ragusa aveva provveduto, già lo scorso mese di maggio, a presentare due programmi e quattro progetti per 56 unità – operatori volontari SCU – Servizio Civile Universale. La graduatoria, provvisoria, pubblicata sul sito www.serviziocivile.it della Presidenza Consiglio dei Ministri, ha premiato il buon lavoro e le ottime capacità, competenze ed esperienze messe in campo da parte dell’Azienda,. Il punteggio ottenuto fa ben sperare per il finanziamento e la partecipazione al prossimo bando di selezione degli operatori volontari servizio civile universale.

Si prevede che il bando per la selezione sarà pubblicato entro la fine dell’anno. Per partecipare al servizio civile universale occorrerà l’identità digitale SPID – Sistema Pubblico Di Identità Digitale. I giovani tra i 18 e i 28 anni che vorranno presentare domanda dovranno, infatti, utilizzare SPID per accedere alla piattaforma on-line DOL, al fine di presentare la propria candidatura. È importante, quindi, che tutti i giovani interessati al servizio civile universale che non hanno ancora SPID, si attivino, sin da subito, per acquisire la propria identità digitale, così da essere già pronti.

Ricordiamo che SPID permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone. Con la pubblicazione del Bando di selezione da parte del Dipartimento, l’ASP di Ragusa avvierà una campagna informativa e di promozione dei propri progetti, al fine di consentire ai giovani interessati una scelta consapevole e responsabile.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...