Il nuovo impianto al led si accende sulla città: “Occasione storica”

Il sindaco elenca i benefici dell'intervento privato: "Luce anche sulla S.Croce-P.Secca"

1.060

Dopo un lungo iter politico-amministrativo complesso durato tre anni e mezzo, il progetto sulla pubblica illuminazione su tutto il territorio comunale, è  stato avviato. Per l’Amministrazione Barone “è un traguardo importante per la città e per le borgate marinare compresa la Santa Croce-Punta Secca che verrà illuminata per tutto il tratto (la ex SP35) e buona parte delle circonvallazione della città”.

Il primo cittadino interviene dichiarando: “L’intervento del privato su questo ambizioso progetto. I lavori, affidati ad una ditta di Santa Croce con maestranze santacrocesi, prevedono, come già ampiamente comunicato, la sostituzione delle lampade a LED, la manutenzione per tutto il periodo del contratto che è 19 anni e sei mesi. Si tratta di un potenziamento visivo che rende la città e tutto il territorio più illuminato con maggiore possibilità di sicurezza alla luce anche degli ultimi eventi vandalici. Più illuminazione adeguata e più sicurezza. Se poi pensiamo che finalmente da Santa Croce si potrà arrivare a Punta Secca, e viceversa, con la strada illuminata, credo si tratti di un intervento storico per tutta la comunità camarinense, su un tratto di strada a tratti pericoloso e maggiormente percorso dai giovani nei mesi estivi nelle ore notturne”.

“Questa proposta del privato colto dalla pubblica amministrazione è passato da una serie di passaggi in Giunta e dal Consiglio Comunale. Ed un altro progetto di illuminazione ambizioso – dice il sindaco – riguarderà molte zone rurali oggi ancora poco o non del tutto illuminate. Stiamo lavorando su questo progetto grazie alla compensazione degli impianti fotovoltaici, autorizzati recentemente dalla Regione Siciliana. Tra questi progetti, c’è l’illuminazione del tratto che da Punta Secca porta a Torre di Mezzo. In sintesi l’ente Comune con la stessa spesa annua attuale per i consumi elettrici, anzi di meno, si ritroverà subito con un sistema di illuminazione moderno, nuovi punti luce di cui si è detto e la manutenzione di tutto l’impianto”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...