Avis, mercoledì 30 una donazione del plasma in piena sicurezza

Donare il plasma, tra l’altro, è anche un modo per monitorare il proprio stato di salute

252

La solidarietà dei donatori di sangue e plasma, a Santa Croce Camerina, non si ferma. Mercoledì 30 dicembre, infatti, verrà organizzata una giornata dedicata alla donazione di plasma. Il presidente, il consiglio direttivo e i giovani presenti in ogni attività associativa, assicurano che, nonostante un periodo complesso, segnato dalla ripresa dei contagi da Coronavirus, la donazione avverrà attraverso i percorsi sicuri presenti in Avis, forti della precedente esperienza di marzo.

Si dona quindi in sicurezza e si raccomanda comunque di prenotare sempre la propria donazione attraverso la segreteria dell’Avis Santacrocese ai numeri 0932 912519 e 3398886676, per evitare ai donatori attese ed eventuali assembramenti. Donare il plasma, tra l’altro, è anche un modo per monitorare il proprio stato di salute, attraverso i controlli periodici eseguiti, a beneficio di se stessi e della collettività. Il plasma donato, oltre all’uso uso clinico, viene anche lavorato e trattato per produrre emoderivati, come albumina, immunoglobuline e fattori della coagulazione, che entrano nelle farmacie dei nostri ospedali per la cura dei pazienti con deficit immunitari o della coagulazione. Infine, proprio a proposito dell’epidemia in corso, è importante la donazione di plasma immune da paziente convalescente dalla patologia SARS Covid che ha colpito cittadini e donatori: la raccolta di plasma immune, ricco di anticorpi neutralizzanti il virus, contribuisce alla cura dei pazienti attualmente affetti da tale patologia e ricoverati nei nostri ospedali.

Con l’augurio che il 2021 possa sconfiggere ogni male… L’Avis di Santa Croce Camerina ringrazia la città e i donatori di sangue e plasma per la nobiltà del gesto e per aver reso questo paese ancor più civile.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...