Barone esulta per la differenziata: “Nel 2020 raggiunto picco del 73%”

Il sindaco: "Ma resta il problema degli incivili. Bonificheremo le discariche abusive"

456

“Obiettivo raggiunto.” Così il sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone commenta i numeri del 2020 sulla raccolta differenziata su tutto il territorio. “Sono stati risultati eccezionali che attestano un media del 70% annua, con picchi del 73,56% (febbraio). Risultati che premiano tutti i cittadini anche se dobbiamo risolvere piccoli problemi con i soliti incivili che abbandonano i sacchettini di plastici con dentro i rifiuti solidi urbani senza fare indifferenziata. Anche in questo campo, alla fine del 2020, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti, la EcoSeib, ha avviato lavori incisivi su molte zone del territorio, soprattutto nelle zone rurali, per la bonifica delle discariche abusive a cielo aperto (zone: San Giovanni, Pantano, Punta Braccetto, Strada provinc. per Scoglitti). Bonifica che continuerà anche nelle prossime settimane in tutte quelle contrade dove ancora il fenomeno dei sacchetti di immondizia sui cigli delle strade è purtroppo molto presente. Tornando all’alta percentuale di differenziata, massima attenzione alla tutela del territorio. Andiamo avanti così, con un altro ‘piccolo’ successo di questa Amministrazione”.

Di seguito in dettaglio la percentuale della racconta differenziata mese per mese:

  • Gennaio 68,25
  • Febbraio 73,56
  • Marzo 67,10
  • Aprile 68,52
  • Maggio 71,19
  • Giugno 70,45
  • Luglio 69,25
  • Agosto 64,22
  • Settembre 68,52
  • Ottobre 67,59
  • Novembre 70,56
  • Dicembre 67,43

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...