Bilancio di previsione, incontro fra Amministrazione e parti sociali

Da parte delle imprese la proposta di un progetto di segnaletica stradale e turistica

579

Entra nel vivo il confronto con le parti sociali in vista della definizione del bilancio di previsione 2021. Come programmato, al fine di procedere alla predisposizione del bilancio di previsione relativo all’anno 2021 e ai sensi e per gli effetti dell’art. 22 bis dello statuto del comune di Santa Croce Camerina, giovedì in modalità telematica,, l’Amministrazione Comunale ha convocato i gruppi consiliari, le organizzazioni sindacali e le associazioni imprenditoriali per discutere della manovra economica del governo e, soprattutto, dei suoi effetti sul bilancio comunale e sul sistema dei servizi ai cittadini. Nonostante l’importanza dell’argomento, in pochi hanno risposto all’appello, vista la rilevanza dei temi e la fase particolarmente delicata che l’intero Paese sta attraversando.

Per la Giunta erano presenti il Sindaco Giovanni Barone, il Vicesindaco Giulia Santodonato e l’Assessore al Bilancio Riccardo Cognata. Per gli organi istituzionali, oltre al segretario comunale Dott.ssa Nadia Gruttadauria , c’era il Dott. Bruno Busacca, Dirigente del 2° Dipartimento – Programmazione, Bilancio e Tributi. Per il Consiglio comunale presenti il presidente del Consiglio Piero Mandarà e il consigliere Franco Gravina. Per le parti sociali il solo Alessandro Renda (CNA Santa Croce Camerina).

Dal confronto è emersa la disponibilità a collaborare. Tutti gli intervenuti hanno apprezzato la trasparenza e il lavoro di sintesi che è stato loro proposto e hanno chiesto un ulteriore impegno per portare avanti unitariamente questo strumento. Comune anche la consapevolezza della difficile situazione politica nazionale e regionale determinata dalla pandemia. E di fronte a tutto ciò è ancora più importante condividere gli obiettivi prioritari e le linee da seguire per compiere le scelte necessarie a raggiungerli. L’unica proposta è arrivata dal rappresentante della Cna Alessandro Renda che ha presentato un progetto per l’integrazione di segnaletica (verticale) stradale turistica con le informazioni utili alla guida e all’individuazione di località, itinerari, servizi ed impianti per una somma totale di euro 15.000. Inoltre ha chiesto all’Amministrazione anche di prevedere la possibilità di inserimento di un progetto di pista ciclabile da Punta Braccetto a Punta Secca.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...