Giavatto contro il sindaco: “E’ stato il primo a violare le ordinanze”

L'ex assessore attacca Barone: "Non ha autorevolezza per dare lezioni"

687

“Il Sindaco ha tanto da sbraitare sulla mancanza di rispetto delle ordinanze dei suoi concittadini… Ma non fu lui, o ricordo male, l’oggetto di una dura contestazione, circa un anno fa, da parte di Pd e Articolo Uno in un articolo su Santa Croce Web, dal titolo ‘Il sindaco aggira il divieto e intona la marcia di San Giuseppe per le strade del Paese’?”. Si apre così la nota del consigliere comunale Giovanni Giavatto, ex vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici nell’Amministrazione Barone. “Con quale autorevolezza e moralità – scrive ancora Giavatto, rivolgendosi al primo cittadino – può rimproverare alcuno se si comporta come lui non rispettando una ordinanza? La verità è che siamo al solito teatrino delle “cumparsate” senza dignità e rispetto per i cittadini. Un modo di fare politica squallido. Non se ne può più… basta… tutti a casa”, si sfoga Giavatto. “Che si inizi un altro percorso di rinnovamento e di speranza sociale per tutti i cittadini senza ricatti e “vasuta ri nanna” – rilancia l’ex vicesindaco – ma con trasparenza, uguaglianza e democrazia partecipativa, un concetto, è stato dimostrato nei fatti, non conosciuto, se il governare è stato solo all’insegna dell’Io, anzi del super Io… di Podestatite”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...