Una passerella per collegare il villaggio Cannitello e la spiaggia

Il preventivo si aggira sulle 6 mila euro. Il sindaco: "Speriamo di averla entro luglio"

288

La scorsa settimana il sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone ha dato mandato agli uffici comunali di competenza, di effettuare un sopralluogo al Villaggio Cannitello (Zona Torre di Mezzo) per verificare la fattibilità dei lavori che riguardano la costruzione di una passerella amovibile in legno che consenta l’accesso in spiaggia anche ai disabili.

Ieri è subito arrivata la relazione degli Uffici comunali di competenza che avvisavano il primo cittadino dell’avvenuto sopralluogo in zona, predisponendo le soluzioni tecniche percorribili per il collegamento agevole tra la porzione rocciosa limitrofa al Villaggio Cannitello e la sottostante spiaggia di Cannitello. Il sopralluogo è stato effettuato con la ditta PSM di Santa Croce Camerina, affidataria dell’appalto dei Servizi, forniture e noli vari per la Stagione estiva 2021. Il progetto prevede una spesa preventiva di 6.000,00 Euro, per l’esecuzione di una struttura amovibile in legno (e relativi parapetti), con le caratteristiche simili alle passerelle già oggetto di autorizzazione demaniale.

“Ringrazio gli Uffici comunali – commenta il Sindaco Barone – per la celerità del sopralluogo e la conseguente relazione per la realizzazione di una passerella in legno che possa permettere l’accesso ai disabili che vivono in quella zona e anche un accesso sicuro per i normodotati. Esperiti i vari passaggi in primis le autorizzazioni necessarie e per l’esecuzione dei lavori, spero che entro il mese di luglio di poter inaugurare questo accesso al mare in sicurezza che in atto non è agibile”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...