Fotovoltaico, Pd e Art.1 all’attacco: “750 mila euro di opere inutili”

"Barone fa il fenomeno: fonte Paradiso è già stata riqualificata negli anni scorsi"

527

La qualità delle opere di compensazione garantite dall’accordo con la ditta Solari per la realizzazione di un nuovo impianto fotovoltaico, per il valore di 750 mila euro, non piacciono a Partito Democratico e Articolo 1, che con una nota su Facebook (intitolata “C’è o… ci fa?”) rimettono nel mirino il sindaco di Santa Croce, Giovanni Barone: “Una cifra sicuramente importante e che il nostro Sindaco potrebbe ben impiegare per migliorare tante zone della nostra città e delle nostre borgate. Ebbene – è l’obiezione dei due partiti di centrosinistra – il “fenomeno” ha già deciso e dichiarato come spenderà questi soldi”. E qui si setaccia l’elenco: “Riqualificazione di Fonte Paradiso: vi ricordiamo che l’area è già stata oggetto di ampio intervento, sempre grazie ad opere di compensazione da fotovoltaico, durante altre amministrazioni; un’area recintata per la sgambatura dei cani sempre a Fonte Paradiso: cioè poco più di un recinto; illuminazione della regia trazzera Punta Secca-Torre di Mezzo: si tratta appunto di una trazzera che, prima di essere illuminata, andrebbe sicuramente allargata ed asfaltata di sana pianta; copertura fotovoltaica al mercato ortofrutticolo: mah!! Vi sembra questo un modo oculato di spendere 750.000,00 euro? Non ci sono altre priorità nel nostro territorio da valutare e risolvere? Noi siamo esterrefatti e siamo arrivati alla conclusione che: il “fenomeno” c’è e… ci fa!”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...