Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Alessandro sta meglio, “ha aperto gli occhi e ha parlato con i suoi genitori e i suoi fratelli”. Così un familiare del ragazzo, che ha tentato di farla finita giovedì scorso lanciandosi dal ponte Costanzo, ha annunciato su Facebook che la lotta del 23enne, ricoverato da giorni all’ospedale Cannizzaro di Catania, sta dando gli effetti sperati. Domenica sera, intanto, Santa Croce si è mobilitata per lui. “Una fiaccolata per Alessandro” racchiude lo spirito della collettività santacrocese che vuole pregare per la giovane vita di un suo concittadino che versa in gravi condizioni, dopo il gesto disperato compiuto qualche giorno fa. Una piazza gremita di tanti giovani ma anche di gente di tutte le età, che con una candela accesa ha partecipato con profonda commozione a questo evento semplice ma efficace, un modo per essere vicini alla famiglia di Alessandro e per farle capire che non è sola ad affrontare questo dolore. Il nostro video è un omaggio ad Alessandro affinché la voglia di vivere prenda il sopravvento sulla sua fragilità…

Antonella Galuppi

Clicca sotto per vedere il VIDEO e le INTERVISTE

[youtube]eb1AI4qve8U[/youtube]

Foto gallery a cura di Lino Scillieri

Un Commento

  1. antonella

    16 aprile 2014 a 08:38

    Alessandro…..lottare in questo momento e cio che devi fare ti sono vicina ,un bacione grande da parte di una tua concittdina che vive a como………Antonella

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, C1: Kamarina, il derby è una disfatta! L’Arcobaleno Ispica vince 7-0

Crollo casalingo del CS Kamarina che fallisce l’appuntamento più atteso: il derby con l’Ar…