Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Non riesce al Santa Croce l’impresa di battere il forte Mussomeli. La squadra di La Vaccara e Buoncompagni fallisce così la conquista della Coppa Italia “Memorial Orazio Siino” e il conseguente salto di categoria in Eccellenza. Ai camarinensi sono stati fatali due minuti di autentico black out fra il 15’ e il 17’, quando i mussomelesi hanno sferrato due micidiali contropiedi che sono valsi i due gol vincenti. I camarinensi, nonostante un secondo tempo giocato nella metà campo avversaria, non sono riusciti a recuperare il passivo e la rete messa a segno al 90’ dal generoso Mattia Bennardo non è servita a compiere il clamoroso recupero. Onore e rispetto, comunque, per l’undici biancazzurro che a fine gara nonostante la forte delusione dei quasi duecento tifosi accorsi a San Cataldo, hanno ricevuto dagli stessi sostenitori gli applausi per l’impegno profuso in campo. Per i santacrocesi sono stati determinanti le forti assenze di Alessio Ragusa e Daniele Rizzo che potevano certamente essere protagonisti in campo. Adesso per la società cara al presidente Marco Agnello inizierà un lungo periodo di riposo e riflessione e dopo aver tirato le somme alla stagione appena passata, si inizierà a programmare la prossima che vedrà i camarinensi nuovamente ai nastri del torneo di Promozione.

Fabio Fichera

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PARTITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio a 5, CS Kamarina-Arcobaleno Ispica 0-7. Highlights e interviste VIDEO

Una pesante sconfitta da mandare giù in fretta. Il primo tonfo vero del CS Kamarina in que…