Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

L’A.D.P. Vigor si appresta ad affrontare la nuova stagione confermando i punti forti e gli obbiettivi importanti raggiunti in quella passata. Il bilancio è positivo dato che la prima squadra, militante in Serie C regionale, ha raggiunto la salvezza con grande personalità, confermando l’ottimo lavoro svolto da coach Di Stefano. Un gruppo abbastanza giovane che ha pagato lo scotto iniziale dell’inesperienza, perdendo punti fondamentali per poter ancora una volta giocare i play off. Altra nota piacevole il buon risultato ottenuto dalla squadra nella categoria under 19. Interessante la stagione dei più giovani nelle categorie under 14, 13 ed esordienti a conferma della grande attenzione da parte della società nel curare i giovani, vera benzina per il motore della prima squadra. Meritevole di menzione il minibasket, vero trascinatore e biglietto da visita importante per tutto il movimento. Tra i singoli, positiva l’esperienza maturata dal giovane Paolo Di Stefano, dato in prestito alla Pegaso Ragusa, nel campionato under 15 d’eccellenza. Il giovane talento camarinense (classe 1999), se non richiesto fuori, sicuramente sarà il prossimo elemento lanciato da coach Di Stefano nel campionato di serie C.  Archiviata la stagione adesso è tempo di programmare la nuova. Le difficoltà maggiori dipenderanno, vox popoli, dalla unificazione dei due gironi siciliani nella massima serie, con conseguente dispendio di energie fisiche e soprattutto economiche, vista la probabile ed eccessiva distanza delle trasferte. La società come ogni anno sta cominciando a muoversi per individuare ancora una volta quelle che potrebbero essere  le eventuali forze economiche a sostegno del progetto biancoazzurro. Sicuramente un progetto appetibile quanto meno per la concretezza degli obbiettivi, non ancora troppo ambiziosi, ma che mettono in risalto quelle che sono le potenzialità umani locali. Una squadra che si presenterà ai nastri di partenza ancora una volta giovanissima, con quella che potrebbe rivelarsi la ciliegina sulla torta, visto l’arrivo del talentuoso ed esperto play Giovanni Occhipinti (terminata la sua avventura in quel di Gela). “Ci siamo dati appuntamento al primo settembre con tutti i giocatori – dichiara coach Di Stefano – per iniziare la preparazione. Penso che non ci siano difficoltà nel sostenere che tutto il gruppo sarà confermato, con l’unico innesto, si fa per dire, del play Giovanni Occhipinti e del giovanissimo Paolo Di Stefano. I ragazzi hanno tanta voglia di ricominciare e magari migliorare il risultato della passata stagione. Non sarà facile ma ci proveremo. Abbiamo già fissato un calendario di amichevoli che vedrà la prima uscita l’11 settembre per finire con un quadrangolare a fine mese. Siamo in attesa di notizie più concrete dalla Federazione, sulla formula e sui gironi, ma abbiamo la certezza che non sarà semplice per tanti ed ovvi motivi”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, replica del Santa Croce alla Real Boys: “Troncata ogni collaborazione”

Al comunicato reso qualche giorno fa dall’A.S.D. Real Boys Santa Croce (clicca qui p…