Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Il “Kennedy” riapre le porte al Santa Croce, che domani pomeriggio affronterà, per la settima giornata del campionato di Promozione, la temibile Belvedere di Siracusa. La notizia ufficiale dell’avvenuta agibilità della struttura sportiva camarinense, è stata confermata dal direttore generale Claudio Agnello. “Finalmente il nostro stadio, per la prima volta in assoluto dalla sua costruzione, avrà un’agibilità comprovata – dice il dg –. A sottoscriverlo è stata la Commissione Provinciale per i Pubblici Spettacoli che ha dato il suo parere positivo e consentirà agli sportivi camarinensi di assistere alle gare ufficiali. Un ringraziamento da parte della società va innanzitutto all’Ufficio Tecnico del Comune capitanato dall’architetto Mormina e dai suoi collaboratori, ma non va dimenticata la grande disponibilità dell’assessore Aprile che, inoltre, si è impegnato a ristrutturare gli spogliatoi subito dopo la fine della stagione sportiva. Adesso tocca a noi festeggiare nel modo più adeguato questa bella notizia, magari con una vittoria che spazzerebbe via ogni sorta di tabù negativo sul nostro terreno di gioco”. È arrivato, quindi, il momento di vincere la prima gara casalinga per la squadra allenata da Buoncompagni e La Vaccara che avranno tutta la rosa a disposizione. La gara avrà inizio alle ore 15.30 e sarà diretta dal signor Alessandro Maugeri di Acireale che sarà collaborato dai signori Viglianesi e Fusari di Catania.

Fabio Fichera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Calcio, il Santa Croce si gode i tre punti. Lucenti: “Era solo la prima battaglia”

E’ arrivata contro lo Sporting Priolo la prima vittoria in campionato per il Santa Croce c…