Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

In una giornata di sole caldo come quella di ieri, un ciclone terrificante si è abbattuto su Santa Croce. Un infarto si è portato via Venerando Gulino, l’ex vigile urbano, all’età di 64 anni. Era in pensione da pochi mesi, ma per il destino beffardo non è riuscito a godersela. La notizia è cominciata a circolare nella tarda mattinata, lasciando sgomenti tutti quelli che lo conoscevano. E sono davvero tantissimi, praticamente una città intera. “Un uomo onesto, perbene, un gran signore. Aveva sempre l’approccio giusto in ogni azione che metteva in essere, personaggio schivo che non amava gli orpelli. Per festeggiare il suo pensionamento lo abbiamo fatto a sorpresa, senza fargli capire nulla. Lo abbiamo invitato negli uffici con una scusa, e lui, emozionato come un bambino, non capiva il motivo di quella improvvisata festicciola, si scherniva di continuo. Questo era Venerando, un uomo vero, seppure in pensione era comunque rimasto uno di noi”. Questo il pensiero, il racconto, della comandante del Corpo dei Vigili Urbani di Santa Croce, Maria La Rosa, visibilmente scossa e con le lacrime agli occhi, così come i suoi colleghi ancora increduli per quello che è successo. Venerando aveva una passione innata per l’agricoltura, ci dice chi lo conosceva bene; era orgoglioso di quello che nel suo appezzamento di terra riusciva a coltivare, a produrre, malgrado non fosse un esperto del settore. Oggi alle 15 i funerali. Santa Croce Web è vicina alla famiglia, ai parenti, agli amici, ai colleghi: quella odierna è una giornata molto triste, per l’ultimo saluto ad una persona vera,  l’ennesima, che se ne va in punta di piedi, così come ha attraversato tutta la sua vita.

Salvo Dimartino

Nelle foto sotto Venerando Gulino durante la festa del suo pensionamento

7 Commenti

  1. Rosy

    11 novembre 2014 a 11:57

    Era una persona straordinaria…… Umile ed un padre di famiglia, mi dispiace veramente tanto. Riposi in pace.

    Rispondi

  2. feres jenan

    11 novembre 2014 a 14:05

    mi dispiace 🙁

    Rispondi

  3. Carmelo Giancarlo Vispo

    11 novembre 2014 a 14:18

    In questi 4 anni di Distaccamento Vigili del Fuoco Volontari l’ho conosciuto come una persona realmente legata al proprio lavoro. Aveva una vocazione del servizio che svolgeva, in diverse occasioni e venuto da noi, per segnalarci interventi e con il suo prezioso contributo di collaborazione li abbiamo portati a termine entrambi i Corpi. La vita spesso fa di questi scherzi, ci ruba le persone care.

    Rispondi

  4. Salvatore Gulino

    11 novembre 2014 a 14:28

    Arrivederci …………

    Rispondi

  5. carmelo mandarà

    11 novembre 2014 a 16:42

    Venerando, quando sono costretto a dare l ‘estremo saluto a un amico come ora mi è toccato con te, non mi posso sottrarre dall’aprire i cassettini della memoria antica quando sorridevano le speranze di una vita solo sognata e tutta da costruire. Ed in uno di questi cassettini ci sono i giochi d’infanzia vissuti con te, quando rientravi da Augusta, città magica per me che non mi ero mai allontanato dai confini del nostro paese. In particolare ricordo un’estate in cui si andava insieme a fare il bagno ed io ammiravo le tue prodezze di bravo dorsista, io che non sapevo fare neanche il “morto”.Non posso non condividere le belle parole che sono state dette sulla tua capacità di porti con gli altri, sulla tua umiltà maidi facciata ma vera ed autentica. Sei stato e sarai sempre un amico. Ed ai tuoi familiari che ti piangono sconsolati desidero fare le più sincere condoglianze confortati dal fatto di avere vissuto con una persona speciale.
    Ciao, amico della mia infanzia che stai in un cassettino della mia memoria.

    Rispondi

  6. santacruciaro

    11 novembre 2014 a 20:29

    uno tra i migliori uomini che ho ho conosciuto si vede che nostro signore aveva bisogno di lui lassù riposa in pace venerando

    Rispondi

  7. straniero

    11 novembre 2014 a 23:28

    cavolo che notizia bruttissima era una persona prima di tutto straordinaria nonchè un ottimo vigile uno dei migliori di santa croce. anche se non sto più li me lo ricordo benissimo il signor venerando. riposa in pace e grazie di tutto!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Lezioni di giornalismo nelle quinte classi: Santa Croce Web torna a scuola

Al via ieri il progetto pilota “Pubblichiamo la scuola – La classe diventa red…