Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Continua l’attività dell’Avis comunale di Santa Croce Camerina al fine di “Promuovere nelle scuole la solidarietà e i valori del dono del sangue”. “Ti racconto la storia di Avis” venerdì ha coinvolto, per l’intera giornata scolastica, i giovani della sede distaccata dell’I.T.C.A. “F. Besta” presente a Santa Croce.

Gli obiettivi principali di tale iniziativa sono la promozione della lettura tra gli studenti e nel contempo sensibilizzare i giovani verso la cultura della solidarietà, al fine di svilupparne la disponibilità all’impegno responsabile in azioni di volontariato. Data la rilevanza dell’iniziativa erano presenti la Dirigente Scolastica, prof.ssa Antonella Rosa, e il Presidente dell’Avis Regionale, dott. Salvatore Mandarà,  che hanno sottolineato l’importanza di poter avere un istituto di scuola media superiore, il quale insieme all’Avis diventa patrimonio della città.

La condivisione del progetto da parte dei docenti ha impresso un ruolo educativo al senso civico ed alla solidarietà sociale. Il pensiero dell’Avis comunale si unisce a quello del presidente di Avis Nazionale, Vincenzo Saturni: “Come Avis vogliamo continuare ad essere un’agenzia educativa che collabora con le istituzioni scolastiche, gli studenti e le famiglie, al fine di far crescere quella cittadinanza attiva così decisiva per la costruzione del capitale sociale del Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

E’ la domenica della prevenzione: controlli di glicemia e pressione arteriosa

“Lo screening è vita”: con questo slogan l’Associazione Volontari del Soccorso di Santa Cr…