Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Ormai è diventata una sfida quella di qualche abusivo che, ogni venerdì, appropriandosi di un posto che non ha mai avuto assegnato, lascia i residui vegetali sparsi per terra. FareAmbiente da tempo invita l’Amministrazione comunale ad apporre i contenitori per differenziare i rifiuti (organici, cartone, plastica e legno) presso il mercatino rionale al fine anche di civilizzare i soliti maleducati al rispetto dell’ambiente, dei luoghi che occupano per l’igiene e la salubrità pubblica.

Anche la polizia municipale ieri era intervenuta per evitare l’assalto degli abusivi, che sporcano, non pagano il suolo che occupano e creano concorrenza sleale a chi rispetta il regolamento per l’attribuzione dei posti. Per FareAmbiente “è necessario riportare ordine e legalità per evitare di vedere ogni sabato mattina rifiuti sparsi nell’intero piazzale”.

Un Commento

  1. Fabio

    16 gennaio 2016 a 11:36

    Multe a chi era in quei posti, non capisco perche’ agli altri si e al mercato no, mi sembra che in passato ci sono state multe per commercianti per aver messo l’immondizia fuori dai trespoli e quindi cosa cambia? multe anche per loro e quando finiscono i signori si puliscano il proprio posto, hanno qualche particolarita’ rispetto agli altri?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Torna la Ciclolonga della Solidarietà: domenica alle 8.30 scatta Pedalavis

Pronti… VIA!!! Anche quest’anno è arrivato il tanto atteso appuntamento con “Pedalavis”, l…