Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

La Emmolo S.&C. srl Vigor va a un passo dall’impresa. La squadra di coach Di Stefano gioca 40’ di grande generosità, ma nel finale si spegne: il Basket Peppino Cocuzza ne approfitta e sbanca il palazzetto Santa Rosalia con il punteggio di 80-90. Per Santa Croce si tratta della quarta sconfitta consecutiva, che rischia di complicare i piani salvezza: il Cus Catania, al momento quint’ultimo, è distante sei punti. La Vigor resta terz’ultima a quota 8.

E’ una gara senza ritorno, difficile ma non impossibile. Di Stefano e i suoi ragazzi lo sanno e provano a limitare San Filippo nel gioco dentro l’area. Ma fin dai primi minuti Vujicevic e Milickovic pescano troppo a rimbalzo, dando agli ospiti secondi possessi che si rivelano fondamentali. Milickovic, con rubata e schiacciata in campo aperto, sigla il primo vantaggio significativo (17-23) e costringe la Vigor al timeout. La tripla di Distefano sistema parzialmente le cose a fine primo quarto (20-25). Il capitano, nei primi 20’, è una sentenza: 14 punti con 6/7 dal campo. Dal 22-29, la Vigor piazza un break mortifero di 15-3 che le fa mettere il naso avanti: Occhipinti ruba palla e si invola in contropiede per il massimo vantaggio (37-32). San Filippo non si smonta e torna sotto, nonostante la scarsa vena di Li Vecchi. All’intervallo lungo comandano i messinesi: 39-41.

Al rientro dagli spogliatoi la Vigor approccia male e l’inseguimento si complica (39-48). Una tripla di Cascone e i canestri di Distefano e Rizzo la riportano nel match (46-48), prima del nuovo blackout ispirato da Vujicevic (54-63 al 30’). Santa Croce si aggrappa alla partita con le energie residue. Susino si fa sentire a rimbalzo d’attacco e converte il 63-68. San Filippo s’infrange sull’ottima difesa di coach Di Stefano, ma Corazzon piazza due triple fondamentali quando conta. La sfuriata finale di Occhipinti colma il gap solo parzialmente (73-77), la penetrazione di Barbera fa scorrere i titoli di coda sulla partita. Finisce 80-90: la Vigor recrimina per la sconfitta, ma si gode l’applauso del suo pubblico.

IL TABELLINO

Emmolo S.&C. srl Vigor-San Filippo del Mela 80-90 (20-25; 39-41; 54-63)

Emmolo S.&C. srl Vigor: Lena 2, Susino 8, Rizzo G. 9, Occhipinti G. 24, Di Stefano P., Distefano 20, Emmolo, Cascone 17, Mandarà ne, Rizzo S., Occhipinti R. All.: Di Stefano G.

San Filippo del Mela: Barbera 14, Toto 14, Caporal, Milickovic 13, Coppolino 9, Vujicevic 21, Bellomo, Corazzon 9, Li Vecchi 10. All.: Calderone

Arbitri: Di Giorgi (Palermo) e La Porta (Trapani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Domenica 24 torna il grande basket: in campo Vigor, Catania, Comiso e Pozzallo

Domenica 24 settembre la palestra Santa Rosalia di Santa Croce Camerina ospiterà un antipa…