biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Manca l’allaccio alla condotta idrica, famiglia con disabile rimane fuori di casa

0 100

Manleva, che non ha riscontro nel lessico del diritto positivo italiano, diversamente da una fideiussione è un’obbligazione, assunta verso altri per essere sollevati dalle conseguenze patrimoniali dannose di eventi. Creare un’osservatorio sull’acqua a Santa Croce è necessario per evidenziare casi che sono a parere degli utenti non regolamentati dal Consiglio comunale. È il caso di una famiglia che non riesce a trasferirsi nell’immobile di via Aspromonte 7 a Santa Croce Camerina, detentrice di un contratto di affitto regolarmente registrato il 29/02/2016, per il mancato allaccio dell’acqua.

Al proprietario della casa Rocco Calò viene richiesta una “Manleva” in data 09/03/2016, mentre lo stesso dichiarando di non voler firmare o sottoscrivere nessuna manleva, non ha avuto né sostegno, né positivo riscontro dal Comune di Santa Croce Camerina. Sicuramente è poco rilevante nella querelle che l’acqua, che ha un costo, venga pagata alla Mediale srl, ma è anche vero che in quella famiglia c’è un ragazzo di 16 anni diversamente abile che aspetta di poter cambiare casa, non consona al suo handicap, e poter utilizzare quel bene pubblico chiamato acqua. Sarebbe veramente il caso, nel rispetto della dignità del cittadino e dell’utente, un intervento immediato, per ritornare nell’argomento e poter dire…. problema risolto.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.