Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Hanno scelto la politica del fare, del buon esempio, in un momento in cui, troppo spesso, le aree verdi si trasformano in mega pattumiere. Così i giovani del movimento “Insieme per la Sicilia”, armati di sacchi neri e di tanta buona volontà, hanno ripulito una delle rotatorie d’ingresso di Marina di Ragusa e la villetta “Nicolas Green” ricoperta da rifiuti d’ogni genere. Un gesto di civiltà ma di buona e sana coscienza civica da parte di un gruppo di giovanissimi che hanno deciso di disertare le spiagge e dedicare un’ora del proprio tempo per gli altri ma anche per se stessi. Le villette comunali, a Marina, necessitano di interventi di manutenzione straordinaria. Iniziando dal ripristino delle basole del marciapiede, alla piena fruizione dei giochi. “E’ un modo per sensibilizzare la cittadinanza a non gettare rifiuti ovunque – spiega Saro Scribano, promotore dell’iniziativa –il nostro vuole essere anche un invito alla pubblica amministrazione, al sindaco e all’assessore al ramo, ad attenzionare tutte le aree verdi. Ci Sono spazi che non sono stati mai ripuliti. Con l’arrivo della bella stagione è opportuno intervenire per predisporre l’area in modo adeguato per l’arrivo dei turisti, rendendola più sicura e pulita”.

Il filosofo Ron Hubbard scrisse diverse cose riguardanti il buon esempio: “Noi influenziamo molte persone. Questa influenza può essere buona o cattiva. Se vivi seguendo delle buone regole, darai un buon esempio. Non sottovalutare gli effetti che puoi avere sugli altri semplicemente parlando di queste cose e dando tu stesso un buon esempio”. Infatti, oltre a rendere più piacevole e pulita la zona frequentata dai passanti ed abitanti di Marina di Ragusa, l’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare le persone ad essere più partecipi nel mantenere la città pulita, utilizzando gli appositi contenitori per rifiuti e più educazione nel vivere in società. Il valore che queste aree ricoprono per il gradevole aspetto, e l’ambiente che creano, sono tutti ingredienti molto apprezzati dalle migliaia di persone, che vivono la città e la spiaggia in occasione della bella stagione. Il presidente del movimento “Insieme per la Sicilia” parla di un’iniziativa lodevole in una Sicilia devastata da cattivi esempi. “L’invito che rivolgo ai giovani –spiega Mario Coco – è di impegnarsi per il proprio futuro. Di dedicare un’ora del proprio tempo per la comunità. Adottando uno spazio da curare o ripulire. Un ringraziamento particolare va rivolto all’amico Saro per l’ottima iniziativa che, siamo sicuri, proseguirà nelle prossime settimane”.

Un Commento

  1. Alfio

    13 giugno 2016 a 23:14

    Ron chi?Ron hubbard….ma non è quello di scietology? A quannu ciu’ ficinu filosofo….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

“Balliamo sul mondo”: lo spettacolo di Come Dancing in piazza Faro IL VIDEO

Grande successo di pubblico e numerosi gli apprezzamenti per lo spettacolo di danza sporti…