Elettronica, Elettrodomestici, PC, Telefonia, Smartphone | Video Più Shop

Abbattuti altri 23 alberi in piazza Sicilia a Caucana, vicino le vie dei fiori, denominate da toponomastica negli anni ’90. Tanti i cittadini indignati e infuriati per l’accaduto che va contro la natura e l’ambiente. Sicuramente, il taglio delle piante è il primo passo della ristrutturazione della piazzetta, voluta da un nostro concittadino, non più tra noi, il muratore e carpentiere don Peppino Piazzese. Il nuovo progetto, noto da qualche settimana, prevede la somma di 4500 euro per il decoro e l’ apposizione di panchine. Anche se, tra le segnalazioni di indignazione c’è quella delle associazioni ecologiste, chiamate in causa con e-mail per commentare questa decisione, sicuramente scandalosa. I commenti, quasi tutti contro l’abbattimento, chiedono all’Amministrazione di preparare una comunicazione o pubblicare i piani e gli interventi per evitare proteste e tumulti. Anche perché c’è chi ritiene che l’abbattimento sia “un sacrilegio”, chi ancora è colpito da “tristezza e amarezza” e c’è chi ricorda la presenza gli alberi fin dalla sua infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Maltempo, serre divelte e allagamenti. L’invito del sindaco: “Segnalate i danni”

L’ondata di maltempo che ha colpito domenica 24 settembre tutto il territorio di Santa Cro…